Mai come durante la stagione estiva è fondamentale pensare all’arredamento per gli esterni del tuo locale. Durante la bella stagione avere spazi all’esterno sarà la chiave che attirerà i clienti ma è importante che l’arredamento sia studiato nel dettaglio per creare un ambiente desiderabile.

Arredamento per esterni: dal funzionale all’estetico

Si parla spesso di arredamento di interni sottovalutando la parte esterna di un locale, che se valorizzata è in grado di diventare un punto di forza per la vostra attività.

Pensate a una sera d’estate: trascorrerla all’aperto è sicuramente preferibile all’aria artificiale dei condizionatori. Uno spazio esterno regala subito un senso di relax e svago, sia che si trovi in città sia fuori il centro. Ma non solo, il primo fattore su cui riflettere è che avere uno spazio esterno vuol dire aumentare i posti a disposizione con conseguente beneficio per gli incassi. I tavoli all’aperto durante la bella stagione sono i più ricercati e a fare la differenza saranno le scelte d’arredo!

Ma come si progetta e arreda l’esterno di un locale? Quali sono i dettagli da non tralasciare?

Come valorizzare lo spazio esterno a disposizione

L'esterno del locale

La prima cosa da considerare è che qualsiasi sia lo spazio a vostra disposizione, che sia grande o piccolo, ci sono sempre soluzioni per renderlo un must per la vostra attività. In questo, sarà importante avere un progetto chiaro e definito: dal progetto all’arredo. 

Bastano pochi accorgimenti per rendere cortili o giardini urbani degli angoli esotici dove gustare una colazione, un fast lunch, un aperitivo o una cena in un luogo che estrania dalla realtà.
Insieme all’arredamento per esterni sono due gli elementi che faranno la differenza nella valorizzazione dei vostri spazi esterni: le luci e i materiali

Le luci

Lo studio delle luci è fondamentale sia per una questione estetica che funzionale. Una buona illuminazione consente e agevola i movimenti dei clienti nel vostro locale e lo rende vivibile anche dopo il tramonto. È importante che le luci non siano troppo forti per non disturbare l’occhio umano e non rovinare una piacevole serata che comporterebbe un danno per la vostra attività. Per evitarlo, basta scegliere luci calde e soffuse e illuminare solo le zone di passaggio: soluzione che renderà unica anche l’atmosfera. 

Le luci vanno scelte anche in base allo spazio da illuminare: un giardino necessita di un’illuminazione diversa rispetto ad esempio al viale di ingresso.

Di tendenza i fili di lampadine e piccole luci distribuiti su tutto il perimetro del locale utilizzati spesso per arredare locali country o locali situati in un posto di mare. La nostra raccomandazione principale è quella di fare attenzione alla scelta dei prodotti per l’illuminazione: devono resistere a umidità, sbalzi e agenti atmosferici.

I materiali

Il materiale ideale per l’arredo dell’esterno del vostro locale varia a seconda dello stile che lo connota. Se avete a disposizione un giardino e volete ricreare un’atmosfera calda e conviviale, vi consigliamo di utilizzare il legno teak. Gli altri materiali ideali per questo tipo di progetti, soprattutto per gli esterni di un bar, sono l’alluminio, l’acciaio inox e il ferro zincato. Quest’ultimo è perfetto per un locale dallo stile industrial. Anche il vimini intrecciato, l’ulivo e il bamboo rientrano tra i materiali favoriti.

Armonia con l’arredamento interno

Nella progettazione dell’esterno di un locale bisogna fare massima attenzione all’arredo utilizzato internamente per fare in modo che tutti gli elementi siano coordinati e in armonia tra loro con l’obiettivo di rafforzare la brand identity della vostra attività e renderla riconoscibile a tutti. Nonostante la differenza di arredo tra interno ed esterno sia sostanziale per la differenza dei due ambienti, ci sono soluzioni da adottare per rendere il passaggio dentro/fuori armonico. Un professionista è in grado di fornirvi un progetto completo che comprenda anche questo elemento insieme ai fattori principali quali arredo, materiali, luci che rafforzeranno l’identità del locale.

Cosa voglio fare con la parte esterna del mio locale?

Se avete deciso di sfruttare la parte esterna del vostro locale per aumentare il fatturato della vostra attività dovrete farvi prima delle domande. La prima è sicuramente questa: “Cosa voglio fare con la parte esterna del mio locale?”. Da qui iniziate a raccogliere le prime risposte che vi aiuteranno a capire come progettare l’arredamento per esterni di questo spazio per migliorare l’immagine del locale e aumentare i posti a sedere. 

Rispondere a questa domanda vi darà informazioni davvero molto utili come ad esempio il tipo di copertura più adatta alla funzione: potete scegliere tra tensostrutture, pergolati o gazebi. Se volete che questo spazio sia attivo anche di inverno dovrete pensare a coperture esterne adattabili a entrambe le stagioni.

Cosa non deve mancare nell’arredo esterno di un locale

mise en place outdoor

Abbiamo parlato degli aspetti più pratici, ora vediamo le soluzioni di arredo più semplici che faranno centro sul pubblico. Per rendere l’atmosfera accogliente i dettagli sono fondamentali: pensate ad una mise en place colorata, a lampade particolari negli angoli dell’esterno/giardino e ancora vasi e candele. Lo stile mix and match è il preferito per spazi all’aperto con tavolini e sedie di materiali e forme diverse. Se invece il vostro locale rispecchia uno stile industriale, potete optare per il ferro battuto declinandolo su più elementi, dai tavoli, alle sedie ai supporti per l’illuminazione. Per uno stile classico potete optare per un total black o total white e a strutture in legno arricchite da tende bianche. 

Se il vostro locale affaccia sulla strada, ricordate che la scelta di tavoli e sedute sarà la vostra carta vincente. In ogni caso, l’importante è che l’arredo sia di design, elegante e accogliente. 

L’esterno di un locale è spesso il fattore che determina la scelta della vostra attività da parte dei clienti, soprattutto durante la stagione estiva.

Se avete quindi uno spazio esterno ancora inutilizzato o da valorizzare, affidatevi subito a professionisti per renderlo il punto chiave del vostro locale. 

Localiarreda, attiva su Roma e Milano, unisce funzionalità a estetica, con uno sguardo sempre attento alle ultime tendenze anche internazionali, nella progettazione d’arredo degli spazi esterni dei vostri locali commerciali. Contattaci ora per un preventivo.

Prossimo articolo
Sanificazione: guida per i locali commerciali