Vuoi creare anche tu un locale vintage?

Uno stile che può essere adattato a diversi ambienti, trova la sua massima espressione nell’industria del food and beverage.

Riuscire però a fondere uno stile retrò con la modernità di oggi non è affatto facile.

Ci vuole creatività e ingegno ma soprattutto serve attenzione e conoscenza dello stile che si vuole riprodurre per non ricadere nel banale e andare fuori tematica.

Che cosa si intende per stile Vintage?

Innanzitutto bisogna avere bene a mente da cosa derivi il termine vintage. Proviene dal termine inglese “vìntiǧ” il cui significato originale è vendemmia.

L’immagine che si deve formare nella tua mente quando si parla di vintage, dunque, non è quella di un vecchio mercatino che vende oggetti polverosi e quadri scoloriti.

Vintage-localiarreda

Devi invece pensare a una vecchia cantina, al cui interno vi sono vini pregiati, dall’elevata corposità e fragranza.

Il tuo scopo è partire da questa accezione e rifletterla per creare l’arredo perfetto.

Qui di seguito, ti forniremo alcuni esempi vincenti, sia italiani sia esteri, da cui prendere spunto.

4 idee di locali vintage in Italia e all’estero

Al Less (Milano)

al-less-milano localiarreda

Stile insolito, ambientato in una vecchia serra con pavimentazione a scacchi bianca e nera, sedie e tavoli volutamente traballanti e piante, sia da cucina sia d’arrendo che spuntano da ogni angolo. Un luogo dove prendersi una pausa per ammirare il passato e gustare un’ottima cucina tipica milanese.

Curiosità: si possono anche acquistare le piante in esposizione

Tacombi (New York City)

tacombi new york localiarreda

Ristorante messicano inserito nel contesto dell’automotive. Un garage riadattato in versione bar, con un vecchio Volkswagen Transporter, da dove vengono serviti i piatti tipici della casa: tacos e toast.

Curiosità: Al centro del locale vi è un gigantesco lavandino ed è uso comune a fine pasto lavarsi le mani al suo interno

U Barba (Milano)

u barba localiarreda

Il significato del nome è zio ed è un ristorante genovese trapiantato a Milano. La sua peculiarità è che si trova all’interno dell’ex bocciofila Decembrio.

Pavimenti in legno, pareti bianche e lampadari da bar contornano un mobilio vintage, con una vespa e un televisore in bianco e nero funzionante che manda in onda immagini di un vecchio attore ligure.

Curiosità: il vecchio campo di bocce è stato ristrutturato e ora i commensali possono farsi una partita durante il pranzo, magari sfidando altri clienti.

Poppies (Londra)

poppies-londra localiarreda

Chi ha detto che un fish and chips non possa essere vintage? Questa è stata probabilmente la domanda di Pat “Pop” Newland quando fondò nel 2002 il suo negozio, diventato poi catena di successo in tutta Londra. Le particolarità? Pesce fresco, cordialità e vecchio stile. Pat ha deciso infatti di arredare i locali coi cimeli della sua infanzia.

Tra questi, spiccano dischi in vinile e piatti decorati appesi alle pareti, ma si trovano anche altri oggetti come fucili e semafori in una sorta di confusione creativa. Inoltre i camerieri portano uniformi retrò che trasmettono tutte le vibrazioni anni ’50.

Curiosità: talvolta è possibile sentire intonare dai camerieri delle canzoni popolari che danno un tocco ancor più magico all’atmosfera.

Unire il nuovo al vintage può sembrare cosa facile, ma è altrettanto facile cadere in banali errori.

Se hai intenzione di aprire un locale, che sia retrò o moderno, noi ti sapremo fornire le migliori soluzioni.

Scopri il modo per rendere tutto questo realtà.

Scopri i nostri servizi qui